o.c.t

Grazie all'OCT è possibile diagnosticare precocemente patologie dell'occhio come maculopatie, glaucoma e retinopatia diabetica.

SIGNIFICATO CLINICO: L ’ angiografia-OCT ( tomografia ottica computerizzata ) è un esame diagnostico di ultima generazione e rappresenta una grande innovazione incampo oftalmico.Per giungere a questa svolta nella   diagnostica oculare  ci sono voluti anni di studi e ricerche,   grazie   ai   quali   si   è   realizzata   un’apparecchiatura   altamente   tecnologica   e sofisticata capace di rivoluzionare lo studio delle patologie oculari .Gli studiosi che hanno creato e perfezionato questa avanzata metodica diagnostica sonoDavid   Huang  (Professore   di   Ricerca   Oftalmica  e   Professore   di Oftalmologia  eIngegneria Biomedica )   e   Yali Jia   (Dottoressa   in   Bioingegneria  e   Assistente   delProfessore di Oftalmologia) entrambi alla Oregon Health & Science University .L’ angio-OCT  è un   esame diagnostico non invasivo  che utilizza una nuova   tecnica angiografica applicata ai modernissimi strumenti di tomografia a coerenza ottica .Questo   esame   si   rivela   rivoluzionario,   in   quanto   riesce   a   rilevare   la   completa   retevascolare sia della retina  che della coroide  senza l’utilizzo di alcun mezzo di contrasto.Al contrario dei tradizionali   esami diagnostici , in particolare alla   fluorangiografia , cheper l’esecuzione necessita dell’inoculazione per via endovenosa di sostanze come lafluoresceina o il  verde di indocianina con conseguenti ed eventuali effetti collaterali. L’ Angiografia-OCT  utilizza   semplicemente   il   movimento   naturale   dei   globuli rossipresenti nel sangue come   mezzo di contrasto , per evidenziare la   micro circolazionerelativa alle aree oculari prese in esame.L’alta   tecnologia   dell’ Angio-OCT ,   proprio   perché   non   invasiva,   evita   al   paziente determinati   effetti   collaterali  che   con   una   metodica   tradizionale   si   potrebbero riscontrare: abbassamento della pressione sanguigna, nausea, vomito, allergie ai mezzi dicontrasto e shock anafilattico.Consente inoltre l’esecuzione dell’esame anche in soggetti affetti da malattie cardiache ,renali ,  epatiche o  polmonari e finanche in donne in stato di gravidanza , escludendorischi sia per la madre che per il nascituro.Ad   oggi   in   Italia   le   strutture   mediche   oculistiche  in   possesso   dell’innovativo strumento biomedicale  che   consente   l’esecuzione   dell’ Angio-OCT ,  sono   ancorapoche.

PREPARAZIONE INIZIALE: L’esame è di semplice esecuzione,   a discrezione del medico specialista al paziente viene instillato  in   entrambi   gli   occhi   una   goccia collirio midriatico ,e dopo circa 20 min si può procedere all’esame. ​

METODICA DI ESECUZIONE: Si tratta di un esame fotografico,il paziente viene fattosedere con il mento posizionato su un adeguato supporto e attraverso apparecchiaturespecialistiche di ultima generazione si effettuano una sequenza di foto.

MATERIALI DI SUPPORTO PREVISTI : OCTNOTE:  L’esame dura 10 minuti per occhio  eventualmente dilatato, l’esame è indolore .  

Si invita il paziente a ritirare il foglio di preparazione

Contattateci per informazioni

Chiamate direttamente il nostro centralino