esami elettrofunzionali

Gli esami elettrofunzionali valutano la funzionalità delle differenti strutture che compongono le via nervosa visiva (retina, nervo ottico, vie ottiche e corteccia cerebrale occipitale).

SIGNIFICATO CLINICO:
Gli  esami elettrofunzionali sono test diagnostici obiettivi che permettono di esplorare i diversi segmenti dell’apparato visivo mediante la registrazione delle risposte bio elettriche della retina o della corteccia occipitale visiva in seguito ad uno stimolo luminoso (flash) o visivo (scacchiera).Questi test diagnostici possono fornire informazioni sulla funzionalità del sistema visivo anche in quei casi in cui la presenza di una opacità dei mezzi diottrici (cataratta, leucoma corneale) non permette   l’osservazione  diretta   della   retina  o   del   nervo   ottico. L’esame elettrofunzionale PEV è in grado di evidenziare in modo precoce le alterazioni funzionali a carico delle varie strutture delle vie ottiche e di diagnosticare e monitorare l’andamento di diverse patologie dell’apparato visivo.
Le applicazioni più comuni riguardano:
• malformazioni congenite,
• neurite ottica,
• papilla da stasi,
• ambliopia,
• traumi,
• malattie degenerative e vascolari che possono interessare le vie ottiche, • compressioni neoplastiche, • maculopatie congenite. PREPARAZIONE INIZIALE:  Non prevista

METODICA DI ESECUZIONE: Viene eseguito una volta per occhio, con correzione e applicando   tre   elettrodi   (non   si   usano   più   gli   aghi),   uno   nella   fronte   (elettrodo   di riferimento), uno dietro l’ orecchio (elettrodo di massa) e uno tra i capelli, sulla regione occipitale (elettrodo di rilevamento).Viene eseguito in monoculare, una volta per occhio, e richiede la correzione ma non lamidriasi. L’ esame dura solo pochi minuti e al paziente viene chiesto solo di guardale all’ interno di uno strumento dentro il quale si accendono i flash o i pattern che vanno a stimolare le vie ottiche, dopo un periodo di stabilizzazione al buio.

Contattateci per informazioni

Chiamate direttamente il nostro centralino